Giornata mondiale per la sensibilizzazione sull’autismo

Istituto Comprensivo di Santa Teresa di Riva in collaborazione con l’ Associazione Sikilia

Giornata mondiale per la sensibilizzazione sull’autismo”: “ Per andare oltre lo….sguardo”

UZ3A9952.jpg

Si è svolta giorno 1 e 2 Aprile in occasione della” Giornata mondiale per la sensibilizzazione sull’autismo”  con grande successo, la rappresentazione teatrale del progetto dell’I. Comprensivo di Santa Teresa di Riva   “Autismo: Per andare …oltre lo sguardo” curata dall’Associazione Sikilia . Il progetto ha una storia decennale che si è sviluppata in diverse modalità  e in diversi luoghi del territorio Jonico con l’obiettivo principale  di attirare l’attenzione sulla dolorosa e difficile tematica, al fine di promuoverne la conoscenza e affinarne la sensibilità sociale. La collaborazione con l’Associazione Sikilia è nata  dalla volontà di valorizzare il patrimonio artistico e letterario prodotto lo scorso anno scolastico da tutti i ragazzi frequentanti l ‘Istituto Comprensivo di Santa Teresa di Riva, i quali, dalla Scuola dell’Infanzia sino alla Scuola Sec. I grado, sono stati coinvolti nella consapevolezza dell’Autismo”, esprimendo sensazioni, pensieri  e percezioni su una realtà avvolta nel mistero, ma che deve essere conosciuta, compresa, accettata e condotta all’integrazione e all’interazione possibile e fattiva.

UZ3A9992.jpg

Il progetto ha la finalità forte e sentita di  insegnare a “Non fermarsi  dinanzi ad uno sguardo assente , che fugge o che rifiuta il contatto… perchè oltre lo sguardo c’è una persona con  volontà, emozioni  e bisogni, desideri e necessità comunicativo-relazionali”. C’è un muro da abbattere che è quello dell’indifferenza,  e c’è uno status da mutare che è quello della solitudine. Hanno partecipato al laboratorio teatrale con solerzia e passione gli alunni Irene Branca, Carmen Cavallaro, Jacopo Leo, Federica Filoramo, Lorena Pantano   della Scuola secondaria di I grado “L.Petri”  e ancora gli alunni della Scuola Secondaria di I grado  di Rina Victoria Aliberti , Giorgio Campagna, Giulia proteggente, Chiara Crisafulli, Debora Muscolino, Benedetta Serri, dimostrando capacità espressiva e seria collaborazione nella realizzazione dell’evento. un  pregevole video inserito nella manifestazione  ha visto  la partecipazione gioviale   e serena di  tutto il gruppo teatrale e di Fabrizio Scarcella , Adriana Ricci e di Riccardo e Alessio Mastroieni. Significativa e di forte arricchimento  emotivo la presenza del Maestro  Santi Scarcella  e  di Gian Marco Pia, accompagnato dai genitori Pina e Claudio. Gian Marco si è esibito al pianoforte  ed è stata presentata la canzone ,  “U suli ava spuntare” scritta dal Santi Scarcella  per Gian Marco .  Giorno 8 Marzo al Palacultura di Messina  si esibiranno  con lo spettacolo da “Manhattan a Cefalù”.  Grandissima soddisfazione è stata espressa dal dirigente scolastico, prof.ssa Enza Interdonato ,la quale   ha apprezzato con forza   la rappresentazione : ”La regia della prof.ssa Cettina Sciacca è stata  magistrale , ha saputo rappresentare e dipingere con pennellate dai colori forti e trafittivi   le diverse sfaccettature della tematica, suscitando emozioni di grande spessore  ispirate ad una realtà  difficile e spesso traumatica  , ma dinanzi alla quale Tutti sono chiamati al coinvolgimento , alla conoscenza ,alla comprensione  e alla fattiva operatività per un progetto di vita …il migliore possibile

Grata , inoltre, alle prof. sse Emilia La Torre e Iliana Rifatto, coordinatrici del progetto,  per la dedizione e la sensibilità dimostrate, affinchè  il progetto potesse realizzarsi e  si  esprimesse il messaggio ineludibile di “…andare sempre …..oltre lo sguardo”.  Alla scoperta del mistero dell’Anima. Tutti siamo tenuti .

Prof.ssa Enza Interdonato

Dirigente  Scolastico

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter